Venerd́ 25 Settembre03:32:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il tour dei ragazzi di Radioimmaginaria fa tappa a Verucchio

Ad accogliere il gruppo in piazza Malatesta il vicesindaco Sabrina Cenni

Attualità Verucchio | 14:44 - 04 Agosto 2020 I ragazzi in Piazzza Malatesta con il vicesindaco Sabrina Cenni I ragazzi in Piazzza Malatesta con il vicesindaco Sabrina Cenni.

Le frequenze della Radioimmaginaria si sono sintonizzate su Piazza Malatesta di Verucchio, dove i giovanissimi intervistatori e i coetanei del posto con tanto di t-shirt griffate loverucchio hanno dato vita a un divertente siparietto grazie a un videogioco fatto di domande e risposte sulla scuola di oggi e di domani. Nell’undicesima delle sue 41 ‘fermate’, il viaggio estivo del tour OltrApe ha fatto infatti tappa sabato scorsa a Verucchio per incontrare ragazzi e ragazze e ascoltare dalla loro voce come hanno vissuto il lockdown, come stanno passando questa anomala estate, cosa si aspettano dal futuro, a partire dalla ripartenza della scuola a settembre. 

Ad accogliere i protagonisti, arrivati in piazza sulla pittoresca Apecar, il vicesindaco con delega ai servizi educativi e scolastici e alle politiche giovanili Sabrina Cenni, che ha fatto dono ai ragazzi di Radioimmaginaria della nuova pubblicazione/carnet di viaggio su Verucchio realizzata in collaborazione con la locale associazione Rilego e Rileggo.

L’iniziativa è organizzata dall’assessorato regionale alla Scuola, università, ricerca e agenda digitale e finanziata con risorse del Fondo sociale europeo 2014-2020 con l’obiettivo di sentire dalla voce diretta dei ragazzi come hanno vissuto l’esperienza della scuola a distanza, che aspettative hanno dal ritorno sui banchi il 14 settembre, come immaginano e cosa vorrebbero dalla scuola di domani, oltre che dal proprio personale futuro. Il progetto tiene insieme due finalità: continuare a divulgare e far toccare con mano ai giovani le attività nel settore della Scuola e della formazione, e al tempo stesso acquisire pareri e suggerimenti dalle nuove generazioni, utili per la programmazione futura.