Sabato 26 Settembre07:40:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Agosto slow a Rimini: turismo in ripresa e cresce la ricerca di eventi piccoli o poco affollati

Presente inferiori agli anni passati, com'era prevedibile. Ma ci sono prenotazioni anche a inizio mese

Attualità Rimini | 13:35 - 03 Agosto 2020 Agosto slow a Rimini: turismo in ripresa e cresce la ricerca di eventi piccoli o poco affollati

Rimini capoluogo del turismo slow. Troppe etichette, è vero, possono arrivare a confondere, ma alcune si possono appendere anche solo per un periodo, almeno finché i momenti di difficoltà che abbiamo attraversato tutti non saranno finalmente superati. Ecco allora come la richiesta di informazioni di questi giorni sulle proposte inserite nella Settimana rosa, in partenza proprio questo lunedì 3 agosto, sono premiate dall'attenta riorganizzazione dell'evento clou della riviera assieme al capodanno, che si ripensa su larga scala e con numeri inferiori, per garantire intrattenimenti di qualità ma soprattutto sicuri.

Nessun operatore avrebbe sperato tanto a inizio stagione e anche se il livello di questi giorni è inferiore agli anni passati, l’estate riminese sta finalmente entrando nel vivo. I telefoni degli alberghi squillano in continuazione e le prenotazioni arrivano, spesso all'ultimo minuto richiedendo un grande spirito di adattamento da parte dei titolari e dagli albergatori, che prospettano un mese di agosto all’insegna della ripresa.

Anche la prima settimana di questo mese, che notoriamente è difficile da riempire per via dell’alta stagione, quest’anno sta registrando buoni livelli di occupazione delle strutture. La tendenza positiva è confermata anche dagli ultimi dati forniti da Enit il 31 luglio, secondo cui il turismo italiano sta rispondendo bene per Ferragosto e tra le destinazioni più prenotate spiccano quelle balneari maggiori, tra cui Rimini che sui portali di booking on-line risulta prenotata per l'80 per cento con due settimane di anticipo.

Il brand di destinazione dunque riprende slancio in una stagione in cui relax, ampi spazi, sicurezza e offerta turistica complementare al mare, la fanno da padrone nelle scelte dei turisti italiani e stranieri. Il fatto di essere una città organizzata, con servizi moderni e che offre molte opportunità culturali, sportive e di intrattenimento oltre a spiagge tra le più ampie d’Italia, gioca sicuramente a favore.