Giovedý 06 Agosto02:45:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pazienti "Dentix" in assemblea con Federconsumatori Rimini per fare il punto

Importante conciliare la possibilità di non pagare per le cure non ottenute ed evitare di essere segnalati come cattivi pagatori alle finanziarie

Attualità Rimini | 12:56 - 01 Agosto 2020 Assemblea con la Federconsumatori Assemblea con la Federconsumatori.

Assemblea degli utenti Dentix venerdì 31 luglio. Organizzata da Federconsumatori della Provincia di Rimini per continuare a fornire la migliore assistenza possibile a tutti i coinvolti nel caso "Dentix", già incontrati individualmente.

In particolare, visto che entro 15 giorni dall'invio della prima missiva Dentix non ha offerto di terminare le cure, considerata la non scarsa importanza degli inadempimenti di Dentix, gli interessati potrebbero smettere di pagare le rate dei finanziamenti. Eppure, senza espressa autorizzazione delle finanziarie, permane il rischio di essere segnalati quali cattivi pagatori.

Per ridurre questo rischio (fermo restando che tendenzialmente si potrebbe ottenere poi ragione, ma con dispendio di tempo e risorse economiche) per Federconsumatori Rimini sarebbe bene munirsi di preventivo con breve descrizione dello stato di avanzamento delle cure, nonchè dell'adeguatezza o meno di quelle svolte ad oggi, con breve descrizione, da parte di un dentista terzo, per inoltrarlo alla società finanziatrice insieme ad un'ultima intimazione.

Altro aspetto da valutarsi caso per caso è quello del risarcimento di danni veri e propri: ogni decisione dovrebbe essere presa in maniera attenta docunentata e precisa. 

"Federconsumatori resta così vicina alla cittadinanza ed ai propri associati per fornire i migliori pareri possibile, mentre la sede Nazionale prosegue nel dialogo e con le pressioni nei confronti delle sedi legali delle società finanziatrici per sbloccare la vicenda."