Marted́ 04 Agosto06:52:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Villa Mussolini a Riccione vive la sua Estate dell’Arte

Pittura e scultura en plein air, allestimenti e laboratori

Eventi Riccione | 14:26 - 29 Luglio 2020 Villa Mussolini in Estate dell'arte Villa Mussolini in Estate dell'arte.

Proseguono con grande successo le serate dedicate all’arte a Villa Mussolini di Riccione,  con la partecipazione di diverse realtà creative della città quali l’associazione artistica SCultura, il centro Arte figurative e i Giovedì dell’arte. 

Fino al 9 agosto nelle serate dal giovedì al sabato dalle 20 alle 23 si potranno visitare all’interno della villa le opere di pittura e scultura e conoscere gli artisti stessi, mentre, nel parco, pittori, scultori e ceramisti all’opera permetteranno ai visitatori di osservare dal vivo la creazione delle opere e di scoprire concretamente le diverse tecniche artistiche, anche con laboratori appositamente pensati per bambini e ragazzi.  

Nei primi tre weekend dall’apertura il pubblico ha mostrato grande interesse per l’iniziativa: più di 1800 i visitatori fra turisti e residenti, attirati dalla suggestiva cornice della villa punteggiata di luci, che si affaccia sul verde percorso del lungomare e che quest’estate è diventata luogo vivo dell’arte.

Lusinghieri apprezzamenti da parte dei visitatori per le diverse esposizioni pittoriche: dalle arcane e misteriose figure femminili di Sguardi velati d’Oriente dell’artista Maddalena Fano Medas, alle cromie cangianti e avvolgenti dei dipinti e acquerelli di Luce del pittore Maurizio Rinaldi, fino alle opere di Viaggio nel colore, realizzate dagli artisti del Centro Arti Figurative che da molti anni promuove corsi di pittura per adulti e bambini. La sezione Le giovani promesse, dedicata ai dipinti dei ragazzi che partecipano ai corsi del Centro, ha emozionato il pubblico per la freschezza, l’abilità e l’originalità dei soggetti raffigurati che sono stati colti con immediatezza e purezza.

Grande favore ha riscosso anche "La porta dei sogni. Omaggio a Federico Fellini", mostra realizzata dall’Associazione artistica SCultura Riccione, che ha voluto così ricordare il grande regista di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Fra le varie creazioni presentate da ciascun sculture, risalta in particolare una straordinaria installazione collettiva dal titolo evocativo La Porta dei Sogni: opera in legno rivestita da coloratissime formelle in terracotta realizzate in bassorilievo. L’esposizione comprende anche i disegni di Roberto De Grandis, dedicati ai più importanti personaggi felliniani.

Nel parco della villa tutto illuminato, ogni giovedì i pittori del gruppo I Giovedì dell’Arte, seduti davanti ai cavalletti, con abili pennellate danno vita alle loro tele. Il venerdì e il sabato sera gli artisti del Centro Arti Figurative dipingono anch’essi en plein air. Ogni sabato si svolgono anche i laboratori artistici per bambini e ragazzi, curati da Cristiana Guidi, docente del Centro di Arti figurative. Una preziosa occasione per avvicinare concretamente i più giovani alla bellezza dell’arte.

Dal giovedì al sabato, gli artisti dell’associazione SCultura, dai loro tavoli di lavoro, mostrano in diretta le diverse fasi della creazione di una scultura. 

Serate speciali a cura del ceramista Giorgio Giulianelli che ha già eseguito performance nell’arte del raku particolare tecnica di cottura della ceramica giapponese, nata su suggestioni Zen. Venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto, da non perdere, la dimostrazione dell’affascinante lavorazione della creta con il tornio. Le serate e la partecipazione alle attività sono a ingresso libero.