Marted́ 11 Agosto20:45:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Poesie e letture con i piedi nella sabbia del bagno 27 in omaggio ai care leaver di Agevolando

Appuntamento venerdì al tramonto per riflettere su autonomia, partecipazione e resilienza giovanile

Eventi Rimini | 11:53 - 28 Luglio 2020 Foto di Nabil, care leaver di Agevolando Foto di Nabil, care leaver di Agevolando.

Un reading poetico e letterario, con i piedi nella sabbia e il tramonto sullo sfondo, a sostegno di una buona causa. Sono gli ingredienti della serata dedicata all’associazione Agevolando che si svolgerà venerdì 31 luglio alle 20 negli spazi del bagno 27 di Rimini.

Il titolo della serata è un verso della poetessa Annalisa Teodorani dedicato ad Agevolando: “Chi arriva dal buio, porta la luce”. Agevolando è infatti un’associazione di volontariato che lavora per e con i care leaver (giovani cresciuti in affido, in comunità o casa-famiglia) per promuovere la loro autonomia, il loro benessere e la loro partecipazione attiva.

Un gruppo di autori e autrici riminesi si è reso disponibile gratuitamente per intervenire alla serata: Lorenza Ghinelli, scrittrice già finalista al premio Strega e docente alla Scuola Holden di Torino; Annalisa Teodorani, poetessa dialettale e “Sindaca della poesia” di Santarcangelo di Romagna; Clery Celeste, giovane autrice, già direttrice editoriale della rivista “Atelier Poesia” e collaboratrice di Pangea.news; Alessandro Ramberti, fondatore di Fara Editore; Giorgia Bascucci e Laura Borghesi, entrambe insegnanti e poetesse riminesi; Tommaso Galvani, attore e traduttore, vice presidente di Zoopalco; Stefano Vitali, autore del libro “Vivo per miracolo” in cui ha raccontato il percorso della sua guarigione e, infine, l’esordiente Tommaso Terbojevich. Condurrà l’evento la giornalista Francesca Valente.

Durante la serata poeti e narratori leggeranno brani ispirati ai temi della resilienza, alla fatica e bellezza di crescere, tra dolore e speranza. Nell’arco dell’evento alcuni giovani racconteranno la loro storia e la loro esperienza. La scelta di incontrarsi al bagno 27 di Rimini non è casuale: si tratta infatti di una delle imprese riminesi più impegnate nell’inclusione sociale, grazie alle intuizioni e all’impegno di Stefano Mazzotti. La serata è gratuita, si potrà partecipare donando un’offerta libera all’associazione Agevolando.

È necessario iscriversi inviando un’e-mail a comunicazione@agevolando.org o un messaggio (anche whatsapp) a 347 1660060 (Silvia). Agli ospiti è richiesto di portare un telo per sedersi sulla sabbia, di arrivare e lasciare la location dell’evento con le mascherine e di mantenere le distanze sociali richieste.