Venerd́ 14 Agosto10:40:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Carlo Frisi: l'imitatore 30 anni fa vinceva lo show di Rai 2 Stasera mi butto

L'artista riminese divenne campione italiano degli imitatori al Bandiera Gialla di Rimini

Attualità Rimini | 18:05 - 27 Luglio 2020 Carlo Frisi ieri e oggi Carlo Frisi ieri e oggi.

L'estate del 1990 è ricordata da tutti come quella delle "Notti magiche", grazie al mondiale di calcio disputato in Italia, che ha fatto sognare tanti appassionati. Ma anche per l'artista riminese Carlo Frisi furono "Notti magiche", quelle di trent'anni fa, a "Stasera mi butto", il campionato italiano degli imitatori in diretta dal Bandiera Gialla di Rimini. Frisi fu infatti il campione della prima edizione dello show televisivo, trasmesso da Rai 2 e condotto da Gigi Sabani. In una delle sue apprezzate esibizioni, a proposito di calcio, regalò la spassosa imitazione dell'allora Commissario Tecnico della nazionale italiana, Azeglio Vicini, in una divertente messa in scena del "Processo del lunedì", dando voce anche a Enzo Bearzot (il c.t. azzurro ai mondiali del 1982 e 1986) e al conduttore Aldo Biscardi, sotto gli occhi divertiti di quest'ultimo. Ma davanti alle telecamere di Rai 2 Frisi stupì con le perfette imitazioni di Raimondo Vianello e Corrado; divertì con la voce di Amanda Lear e si esibì anche nel canto,  imitando Toto Cutugno, Teresa De Sio, Albano e Romina. Sulla propria pagina Facebook, Carlo Frisi ha ricordato i momenti di quella indimenticabile estate, commentando così: "Ringrazio sempre il caro regista e autore Pier Francesco Pingitore, gli autori Ugo Porcelli, Alfredo Cerruti e Arnaldo Santoro prematuramente scomparso insieme al produttore Bibi Ballandi a cui mi legava stima e amicizia. Un ultimo, ma non ultimo, pensiero va a Gigi Sabani sempre nel mio cuore".