Domenica 09 Agosto01:33:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal decreto Rilancio oltre 22 milioni ai comuni del Riminese per superare l'impasse coronavirus

L'annuncio del senatore 5 Stelle Marco Croatti: "Risorse fondamentali contro le minori entrate"

Attualità Rimini | 17:32 - 26 Luglio 2020 Il senatore 5 Stelle Marco Croatti Il senatore 5 Stelle Marco Croatti.

Oltre 22 milioni di euro divisi fra i 25 Comuni del Riminese, compresa una buona quota parte anche per l'ente Provincia. Sono le cifre contenute nel decreto Rilancio a sostegno degli enti locali per compensare le minori entrate registrate a causa dell'emenrgenza coronavirus. L'annuncio è del senatore del movimento 5 Stelle Marco Croatti che in una nota precisa anche le cifre che saranno assegnate a ciascun Comune. A partire dal capoluogo, ovvero Rimini, che otterà la cifra più corposa, 9 milioni 476 mila euro. Segue Riccione con 3 milioni 688 mila euro e Cattolica con 1 milione 688 mila euro. In mezzo si incastra l'ente Provincia con uno stanziamento pari a  3 milioni 292 mila euro.


L'elenco dei contributi


  1. Rimini 9.476.905
  2. Riccione 3.668.928
  3. Cattolica 1.688.060
  4. Bellaria Igea Marina 1.556.081
  5. Misano Adriatico 1.357.168
  6. Santarcangelo di Romagna 1.052.469
  7. Coriano 640.464
  8. San Giovanni in Marignano 491.593
  9. Novafeltria 484.030
  10. Verucchio 418.464
  11. Morciano di Romagna 337.112
  12. San Clemente 240.091
  13. Montescudo Montecolombo 182.855
  14. Poggio Torriana 181.077
  15. San Leo 118.722
  16. Pennabilli 105.943
  17. Saludecio 90.819
  18. Sant’Agata Feltria 67.296
  19. Mondaino 58.312
  20. Montefiore Conca 54.254
  21. Gemmano 41.031
  22. Talamello 39.286
  23. Montegridolfo 34.906
  24. Maiolo 27.783
  25. Casteldelci 11.008