Domenica 09 Agosto11:01:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Le colonie di Miramare nuovo polo scientifico e tecnologico della città, l'idea del consigliere Pecci

La proposta sfruttando parte dei fondi in arrivo dall'Unione europea

Attualità Rimini | 13:11 - 26 Luglio 2020 Una visita guidata alla colonia Bolognese a Miramare di Rimini Una visita guidata alla colonia Bolognese a Miramare di Rimini.

È ufficiale, la scuola italiana ai tempi della Covid-19 riaprirà il 14 settembre, ma sono molti gli adeguamenti necessari per garantire sicurezza e salute a studenti, insegnanti e personale scolastico. Uno fra tutti il ricorso a nuovi spazi (serviranno almeno 20 mila aule in più secondo le stime nazionali, ndc) e mentre le varie dirigenze e Province si stanno confrontando serratamente su quali siano le soluzioni migliori da adottare, anche a Rimini c'è chi si interroga su dove mandare gli studenti anche sfruttando spazi già esistenti. Ecco allora che il consigliere d'opposizione a Rimini Marzio Pecci fa una proposta, ricordando che «8 scuole su 10 a Rimini non sono a norma: allora perché non convertire tutta l'area delle colonie Bolognese e Novarese in un polo tecnologico e parco scientifico, sfruttando anche i soldi in arrivo dall'Unione europea?». Un'idea ambiziosa ma irrealizzabile, almeno per l'anno scolastico in partenza.