Sabato 15 Agosto12:56:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Agosto si apre a Riccione con il Diabete Beach Charity Weekend

Presso Beach Arena sabato 1 e domenica 2 agosto appuntamento con beach tennis, volley, footvolley e calcio-tennis

Eventi Riccione | 11:54 - 24 Luglio 2020 Uno scatto dall'edizione 2019 della manifestazione Uno scatto dall'edizione 2019 della manifestazione.

Per il terzo anno la spiaggia di Riccione, sabato 1 e domenica 2 agosto, nella cornice del Riccione Beach Arena vedrà protagonista, con il Diabete Beach Charity Weekend, la solidarietà a favore dei bambini con diabete che quest’anno oltre alla mascherina non potranno dimenticare di portare con loro l’insulina necessaria per vivere. Quest’anno, complici gli scenari legati all’emergenza Covid-19, l’evento, che gli anni scorsi è stato caratterizzato da un torneo che si svolgeva in un pomeriggio, prevederà la possibilità di prenotare uno dei campi messi a disposizione del Riccione Beach Arena, per giocare con famigliari e amici non solo a Beach Tennis, come gli anni passati, ma anche a Beach Volley, Footvolley o Calcio-Tennis.
 
Il diabete non va in vacanza”, per questo da cinque anni l’associazione Diabete Romagna, che si occupa di integrare quanto offerto dal Servizio Sanitario Nazionale per migliorare la qualità di vita di adulti e bambini e bambini con diabete, promuove nel periodo estivo la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Diabete Beach. Quest’anno la situazione per adulti e bambini con diabete è, se possibile, ancor più complessa degli anni scorsi, perché l’emergenza Covid-19 ha messo in luce la delicatezza dell’equilibrio di vita di chi convive con una patologia cronica per la quale non esiste guarigione. Quest’anno al kit salvavita composto da glucometro, insulina e bustine di zucchero, che ogni bambino con diabete dovrà portare in spiaggia, perché senza non può vivere, si aggiunge la mascherina. Il ricavato di eventi come il Diabete Beach Charity Weekend e la lotteria solidale Diabete Beach che ogni anno vede protagonisti volontari e sostenitori dell’associazione con decine di premi in palio e primo premio buoni spesa Coop Alleanza 3.0 del valore di 1.000 euro è necessario alla sopravvivenza dei progetti dell’associazione senza i quali la vita di una persona con diabete sarebbe ancor più complessa.

L’emergenza Covid-19 ha messo in luce la generosità degli italiani, ma molte associazioni come Diabete Romagna, le cui cause non fanno notizia seppure il diabete colpisca solo in Romagna 78.000 persone, sono in sofferenza perché in questi mesi tutto è stato stravolto e messo in secondo piano all’emergenza Covid-19. Eppure il diabete è un’emergenza da sempre e il Covid-19 ha messo fortemente in risalto la situazione di pericolo che vivono i pazienti quando non sono adeguatamente supportati nella gestione di una patologia così complessa amplificandone la pericolosità.
 
“Siamo infinitamente grati ai nostri sostenitori che erano con noi prima dell’emergenza Covid-19 che lo sono durante e che siamo certi lo saranno anche dopo, perché il diabete non va in vacanza e l’emergenza Covid-19 non ha messo il diabete in attesa, semmai ne ha messo in luce la sua drammaticità. Ringraziamo di cuore prima di tutto i grandissimi amici del Riccione Beach Arena, che per noi sono parte della famiglia Diabete Romagna, i nostri grandi sostenitori, Farmacie Comunali Riccione, Inoltre - Eurocom Innovazione, Multigraph, Camping Adria Riccione e Cooperativa Cento Fiori e tutte le persone che sabato 1 e domenica 2 agosto animeranno i campi del Riccone Beach Arena.” Pierre Cignani, presidente associazione Diabete Romagna.
 

Per partecipare al torneo il contributo è di 5 euro e prevede un’ora di prenotazione del campo e l’aperitivo. Per favorire l’organizzazione dell’evento le iscrizioni dovranno pervenire entro il 28 luglio al numero 334 7288435 In regalo un selfie stick ai primi iscritti.