Luned́ 10 Agosto21:00:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Samorani e Stanchini disertano i consigli dell'unione dei Comuni: via all'esclusione dal consesso

La presa di posizione dei gruppi consiliari di maggioranza contro un assenteismo cronico

Attualità Santarcangelo di Romagna | 16:35 - 23 Luglio 2020 I consiglieri di minoranza a Santarcangelo Domenico Samorani e Gabriele Stanchini I consiglieri di minoranza a Santarcangelo Domenico Samorani e Gabriele Stanchini.

I gruppi consiliari di maggioranza Pd Santarcangelo Più Santarcangelo e Pensa-Una Mano per Santarcangelo impugnano lo statuto dell'Unione dei Comuni della Valmarecchia per dichiarare decaduti i due consiglieri Domenico Samorani e Gabriele Stanchini per non aver partecipato a nessuna delle sedute convocate fin dal loro insediamento in seno al consiglio comunale di Santarcangelo di Romagna. «Eletti in rappresentanza dell’opposizione disertano sistematicamente le sedute e non hanno partecipato a un solo appuntamento. Si tratta di un’incresciosa mancanza di rispetto verso il loro ruolo istituzionale e nei confronti di un'Unione che negli ultimi tempi sta vivendo un momento di riassetto per rendere più efficienti i servizi erogati ma che nonostante le difficoltà legate anche all'emergenza Coronavirus si è riunita in videoconferenza. Èsingolare che sui giornali e i social i due consiglieri e le loro forze politiche lamentino spesso disattenzione verso i più bisognosi, ma quando si tratta di discutere e votare apposite contromisure lascino vuota la loro sedia». Che a quanto pare sarà presto lasciata libera per altri rappresentanti istituzionali.


La risposta del consigliere Stanchini 


«La mia assenza dai consigli dell'Unione è stata una precisa scelta politica e non è stato sintomo di negligenza o menefreghismo. Non ho inviato giustificazioni per le mie assenze e sono diventato consapevole di decadere dall'incarico dopo tre assenze non giustificate perchè l'Unione è un grande fallimento per l'intera comunità. Non scordiamo poi che la consigliera del Pd di Santarcangelo eletta nel consiglio dell'Unione non ha partecipato a nessuna seduta per circa un anno tra il 2015 e il 2016 e che Andrea Martignoni, allora capogruppo di maggioranza, contattava sistematicamente l'allora capogruppo dell'opposizione per chiedere un aiuto a garantire il numero legale del consiglio. Non vi chiediamo coerenza o buon senso, ma visto che ci giudicate pubblicamente nel peggiore dei modi, abbiate il buon gusto di guardare prima i fatti successi a casa vostra».