Domenica 09 Agosto02:14:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, sale sul bus parcheggiato con un piede di porco per scassinare, arrestato 32enne

Fermato con il bottino in mano, Ad incastrarlo anche le telecamere di sorveglianza dell’autobus che si attivano automaticamente ad ogni movimento

Cronaca Rimini | 12:35 - 23 Luglio 2020 Posto di blocco dei Carabinieri Posto di blocco dei Carabinieri.

Armato di piede di porco forza la biglietteria automatica di un bus parcheggiato nel deposito di Start Romagna.
Un cattolichino 32enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nella notte tra mercoledì e giovedì dai Carabinieri di Rimini. L’uomo è accusato di tentato furto aggravato. Nottetempo si è introdotto nel piazzale del deposito degli autobus di Via Carlo Alberto Dalla  Chiesa a Rimini. Eludendo la vigilanza è salito sull’autobus e ha scassinato la biglietteria portandosi via l’incasso. L’allarme è scattato immediatamente e i Carabinieri hanno così bloccato il 32enne con il bottino in mano ed evitando che replicasse il gesto in altri bus. Ad incastrarlo anche le telecamere di sorveglianza dell’autobus che si attivano automaticamente ad ogni movimento. Per l’uomo sono scattate le manette e, a seguito del giudizio di convalida dell’arresto, è stato condannato a 8 mesi di reclusione, pena sospesa, e al pagamento di 300 euro di multa.



"L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza" si legge nella nota dell'Arma "al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati. "