Venerd́ 14 Agosto10:56:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Successo inatteso per Fuori Mostra, il mercato dell'antiquariato nel centro storico di Pennabilli

Domenica 26 luglio l'ultimo giorno per gustare le bellezze di ricercatori e collezionisti

Attualità Pennabilli | 17:59 - 22 Luglio 2020 Successo inatteso per Fuori Mostra, il mercato dell'antiquariato nel centro storico di Pennabilli

Un piccolo successo inatteso quello di “Fuori mostra” d'antiquariato, la prima di alto livello dopo il lockdown che si è posta come alternativa alla 50esima edizione della “Mostra mercato nazionale d'antiquariato città di Pennabilli”, posticipata all'estate 2021. La tenacia degli organizzatori e la volontà di rimettersi in gioco di un gruppo di antiquari, affezionati estimatori della mostra pennese, sono stati il propulsore di questo progetto pilota, concepito, organizzato e realizzato nello spazio di poche settimane. Una scommessa che si può considerare vinta, tanto che tra organizzatori ed espositori si sta diffondendo l'idea di non considerare conclusa questa esperienza.

L'espediente della mostra diffusa negli antichi edifici del centro storico di Pennabilli in accoglienti locali utilizzati in passato come botteghe, magazzini o cantine, oggi restaurati, ha attratto un pubblico numeroso offrendo consistenti opportunità di vendita a dimostrazione che, anche nelle situazioni più difficili, ingegno, fantasia e buona volontà possono offrire risultati insperati.

La formula innovativa in ambito antiquario ha consentito ai visitatori di compiere una passeggiata “emozionale” attraverso gli scorci più suggestivi della cittadina montefeltresca e contemporaneamente di visitare le esposizioni di alcuni dei più validi antiquari italiani e di ammirarne le collezioni costellate di capolavori di gran pregio storico e artistico. Ai collezionisti di opere d'alto antiquariato come agli amanti del bello con un portafogli limitato è stata offerta l'opportunità di rientrare nelle proprie case pienamente soddisfatti. L'ingresso è gratuito, l'apertura è dalle 15 alle 21 nei giorni feriali, la domenica invece dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 21.