Sabato 08 Agosto10:58:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini tornano i turisti stranieri: la maggior parte da Germania, Francia, Belgio e Svizzera

Sono sia affezionati, sia nuovi arrivi. Questo anche perché al rientro non è imposta la quarantena

Attualità Rimini | 15:46 - 22 Luglio 2020 A Rimini tornano i turisti stranieri: la maggior parte da Germania, Francia, Belgio e Svizzera

Partita in sordina, l'estate riminese si sta riempiendo anche grazie a turisti stranieri, arrivati soprattutto nell'ultima settimana in particolare da Germania, Svizzera, Francia e Belgio. Il dato è confermato su tutta la costa riminese, anche se le modalità variano da struttura a struttura. Si vede sia una riconferma delle presenze consolidate, ovvero clienti affezionati che ritornano ai lidi di sempre, sia di nuovi clienti che scelgono Rimini per le loro prime vacanze in riviera.

I turisti d’oltralpe sono attratti dal fatto che ora l’Italia è considerata una meta ottimale in Europa, al ritorno dalla quale non è richiesto il periodo di quarantena. Rimini, poi, rappresenta una destinazione sicura, che può essere raggiunta comodamente in auto o con i mezzi pubblici e che offre numerose opportunità di divertimento all’aria aperta anche per i più piccoli, grazie ai generosi spazi a disposizione.

VisitRimini ha interpellato alcuni alberghi in proposito per saperne di più. All’hotel Acquario di Torre Pedrera stanno tornando i clienti stranieri abituali, così come all’hotel Aurea di Miramare. A Viserbella, all’hotel Oxygen, invece, ci sono nuovi clienti che arrivano tramite i tour operator e le online travel agency. Anche da alcune strutture di Bellariva segnalano numerosi arrivi che prenotano tramite i portali online, con conferme spesso last minute.

Rimini sta intercettando anche il flusso dei turisti residenti in nord Europa originari dell’est e del sud, che in passato tornavano ai loro paesi di origine per le vacanze. Oggi, date le restrizioni, non riescono a farvi ritorno e scelgono Rimini per le loro ferie.