Lunedý 10 Agosto21:43:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assembramenti sui bus? Start Romagna chiarisce ruoli e responsabilità

Agli autisti spetta il compito di prevenire e informare, ma non di controllare o sanzionare

Attualità Rimini | 17:05 - 21 Luglio 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Sono molte le segnalazioni e le richieste di intervento che Start Romagna riceve ogni giorno per contrastare i fenomeni di assembramenti sugli bus, in particolare sulla linea 11.

L’attività di controllo ed eventuale sanzione di comportamenti che trasgrediscono le norme anticontagio è regolamentata dai vari Dpcm emessi nel corso dei mesi ma la responsabilità ricade - in questo caso - sul singolo cittadino. «Alle aziende spetta il compito di prevenire e informare sul corretto utilizzo dei bus. Start Romagna ha dato indicazioni agli autisti di informare la centrale operativa per comunicare le situazioni critiche alle forze dell’ordine ed eventualmente interrompere il servizio», precisa l'azienda, «è nostro compito mettere in servizio mezzi con tutte le prescrizioni, dall’informazione alla quotidiana sanificazione, per informare i clienti sulle regole di utilizzo. Ma non spetta a noi garantirne il rispetto e a intervenire in altro modo per gestire gli affollamenti a bordo».