Martedė 11 Agosto21:50:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sabato 25 luglio riparte il Metromare: corse dall'alba alle 2 di notte

Biglietti ai capolinea, più opzioni ma capienza ridotta a 90 posti

Attualità Rimini | 13:26 - 21 Luglio 2020 Il Metromare Il Metromare.

Sabato 25 luglio riparte il servizio Metromare, la linea di trasporto pubblico che collega Rimini e Riccione su corsia dedicata gestito da Start Romagna. Le corse che erano state sospese il 23 marzo a causa dell’emergenza Covid. Il Metromare collega su percorso dedicato i due principali poli turistici della Riviera di Rimini, rendendo più fluido lo spostamento. Rispetto agli attuali servizi, il risparmio di tempo stimato è del 60 per cento.

Il Metromare sarà attivo ogni giorno, festivi compresi. Si amplia l’orario di attività rispetto alla precedente fase sperimentale: da Rimini le prime corse partiranno alle 6.36 e 7.04 (poi ogni 20 minuti), l’ultima corsa alle 2.04; da Riccione la prime due corse sono programmate alle 6.30 e 7.10 (poi ogni 20 minuti), l’ultima alle 02.10. Il mezzo compie l’intero percorso in circa 23 minuti.

I due capolinea alle stazioni ferroviarie di Riccione e Rimini sono stati dotati di macchinette emettitrici dei titoli di viaggio che accettano anche carte di credito. Sono 15 le fermate intermedie, tutte controllate da un sistema di videosorveglianza di 98 telecamere, presenti anche a bordo dei mezzi: sono segnalati visivamente e acusticamente arrivi e partenze tramite un pannello digitalizzato e utile ai disabili.

Saranno quattro i mezzi in servizio, lunghi 18 mt, che vedranno in questa fase la capienza ridotta in media a 90 posti, tra sedute e in piedi, nel rispetto delle norme anti Covid. I quattro bus percorreranno la linea del Metromare con quattro differenti livree dedicate ai parchi divertimento, all’entroterra, alle città di Riccione e Rimini e uno con le onde del mare già protagoniste dell’esordio del Metromare con il claim ‘Change is here. Get on board!’ (come visibile nella foto scattata ieri al rientro dei mezzi in officina dopo una prova sul tracciato).

I bus vengono sanificati ogni giorno e sette bollini colorati diversamente ne certificano l’avvenuta quotidiana operazione. Obbligatorio l’uso della mascherina a bordo dei bus e alle fermate in attesa del loro arrivo, dove si invita a mantenere la distanza fisica di almeno un metro, indicata dai bolli per il distanziamento presenti. Le sedute precluse, a bordo, sono chiaramente indicate.

Il costo del biglietto per il Metromare è assimilato alle tariffe dei servizi di trasporto pubblico locale. I titoli di viaggio sono in vendita anche nei bar, edicole, tabaccherie e altre attività commerciali che espongono il contrassegno BUS TICKETS (tutte le rivendite sono indicate sul sito www.startromagna.it). Non si possono comprare a bordo.
 
Resta operativa la linea 11 con frequenza di una corsa ogni 18 minuti fino alle 20 e ogni 30 minuti fino alle 02. Le fermate direttamente interessate sono state arricchite da una pianta che identifica il luogo e indica la modalità di collegamento con le stazioni del Metromare.