Domenica 09 Agosto01:39:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da Forza Italia a Fratelli d'Italia, il cambio di rotta del consigliere Nicola Marcello

Nel suo comunicato parole di stima per l'ex "collega", il sindaco di Bellaria Filippo Giorgetti

Attualità Rimini | 13:46 - 19 Luglio 2020 Il consigliere di Fratelli d'Italia Nicola Marcello Il consigliere di Fratelli d'Italia Nicola Marcello.

Dopo le dimissioni di febbraio da vicecommissario regionale con delega alla Romagna, anche il consigliere del comune di Rimini Nicola Marcello ha deciso di lasciare definitivamente Forza Italia per entrare in Fratelli d’Italia.  

Entrato in politica a 38 anni da laureato e specializzato, negli ultimi cinque anni è stato «quasi sempre il solo a organizzare in provincia eventi ed incontri di Forza Italia, quando ormai erano finiti iscritti, simpatizzanti, fondi e finanziamenti pubblici e privati. Unica eccezione è rappresentata dalla splendida “comitiva e compagine” bellariese capitanata dall’amico e sindaco Filippo Giorgetti. Nonostante avessi garantito la sopravvivenza del partito alle comunali del 2016 riportando 1237 preferenze personali (il 54% del totale), nessuno si accorse di me alle politiche del 2018. Pur avendo subito un torto fui il responsabile della campagna elettorale per Forza Italia dal Rubicone fino a Cattolica organizzando tanti eventi in tutto il territorio. Dopo le elezioni politiche chiesi per mancanza di fiducia nei vertici di lasciare il partito e soltanto l'onorevole Galeazzo Bignami mi convinse a restare con la promessa di cominciare un nuovo percorso politico», interrotto nel settembre scorso per il transito in FDI insieme a molti politici emiliano-romagnoli.

Nonostante il discreto risultato alle elezioni Regionali del 2020 con 2413 preferenze ed alcune lusinghe dei vertici di partito, a fine febbraio Marcello si è dimesso da vice commissario di Forza Italia. «Sono pronto a ripartire in questa nuova esperienza politica da militante eletto, senza chiedere nulla, a disposizione sempre dei cittadini».