Sabato 08 Agosto10:09:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Perticara, si apre una voragine di 7 metri nel terreno, crolla la strada all’alba

Sono state evacuate due famiglie, ora ospiti all’albergo Magda di Novafeltria.

Cronaca Novafeltria | 12:15 - 19 Luglio 2020

Brusco risveglio per gli abitanti di Perticara di Novafeltria, nell'abitato di Miniera, letteralmente buttati giù dal letto da un boato. Erano le 6 circa quando, per cause ancora in corso di accertamento, si è aperta una voragine in via Guido Donegani e il suolo ha ceduto. Il terreno si è aperto per un diametro di circa 7 metri, non è stato possibile stabilire la profondità, ma se ne occuperanno i tecnici del Genio Civile che interverranno per i rilievi già domattina.
Proprio in questo punto si trovava il pozzo Alessandro, uno dei sette pozzi della miniera di zolfo di Perticara, la più grande d’Europa, chiusa nel 1964. Saranno i rilievi a stabilire se ha ceduto la soletta che chiudeva il pozzo o se è stato un cedimento della strada che insiste sul pozzo.

Sono state evacuate due famiglie, ora ospiti all’albergo Magda di Novafeltria. La strada è stata transennata e sul posto, oltre ai Vigili del fuoco e i carabinieri , sono intervenuti anche i tecnici del gas, vista la presenza di una conduttura Stefano Zanchini, assieme agli assessori, che hanno assistito alle operazioni di messa in sicurezza per tutta la durata dell’intervento.