Sabato 08 Agosto11:44:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, rapina in pista, 19enne strappa la catenina ad un turista e fugge: arrestato

La vittima è rimasta contusa al volto e medicata al pronto soccorso

Cronaca Riccione | 11:22 - 18 Luglio 2020 Vittima rimasta contusa Vittima rimasta contusa.

Stava passando una serata in divertimento assieme agli amici sulla pista del nuovo locale “Musica” a Riccione, un giovane 19enne veneziano è finito però al pronto soccorso.
Il giovane si stava divertendo con la comitiva di amici, si è sentito inizialmente spintonare da un giovane, un marocchino coetaneo, residente a Genova e anche lui in vacanza con amici a Riccione, poi lo spintone si è improvvisamente trasformato in una rapida presa al collo con l’obiettivo di portargli via la collanina d’oro.
Ne è nata una breve colluttazione al termine della quale l’aggressore è riuscito a dileguarsi portando via solo parte del prezioso, mentre la vittima è rimasta contusa al volto.
Immediatamente intervenuti sul posto, i carabinieri hanno rintracciato l’ aggressore con l’aiuto del personale della sicurezza del locale e hanno provveduto ad accompagnarlo in caserma per gli approfondimenti di rito.
Ricostruita l’intera dinamica, i militari hanno così provveduto a dichiararlo in arresto: il 19enne di origini magrebine, pregiudicato, si trova ora in carcere a Rimini con l’accusa di rapina e lesioni personali.
Per il giovane veneziano la notte è poi trascorsa tra le corsie del pronto soccorso di Cattolica per le medicazioni alle lievi lesioni subite.