Sabato 08 Agosto11:00:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Senza paura, come il coronavirus ci ha cambiato: incontro a Villa Franceschi a Riccione

Si parlerà di conseguenze psicologiche, geopolitiche ed economiche

Attualità Riccione | 10:30 - 18 Luglio 2020 Le conseguenze del lockdown Le conseguenze del lockdown.

E’ stata un grande successo la prima serata della rassegna “Senza Paura”, ideata e organizzata dall’associazione culturale “Identità Europea”, tramite il suo referente regionale Valerio Savioli, con il patrocino del Comune di Riccione. Tutti i posti disponibili sono stati occupati, con un’ampia soddisfazione per le tematiche di così forte attualità, esposte dal noto psicoterapeuta Adolfo Morganti e dal vicedirettore del quotidiano “La Verità”, Francesco Borgonovo.
Il ruolo della politica, della comunicazione, la nostra capacità di rapportarci con situazioni di crisi come quella scatenata dalla gestione assai controversa del Covid19: questi sono stati i grandi temi che hanno coinvolto il pubblico.

La rassegna “Senza Paura”, tesa ad offrire un confronto tra esperti anche di diverso pensiero su questo tema così delicato e al tempo stesso così cruciale continua con altri due appuntamenti, per le prossime due domeniche di Luglio.


Domenica 19 Luglio, interverranno due grandi nomi moderati da Valerio Savioli: Fausto Biloslavo, giornalista e inviato di guerra, che ha prodotto un docu-film molto importante sulla realtà delle terapie intensive dell’epicentro lombardo, e Paolo Sensini, filosofo e saggista, voce critica che da sempre approfondisce tematiche attinenti alla gestione delle emergenze. Entrambi i relatori si esprimeranno sulle conseguenze soprattutto geopolitiche di questa pandemia. Quali saranno gli scenari futuri possibili?
Se ne parlerà domenica 19 Luglio alle ore 21 sempre nella bellissima cornice di Villa Franceschi, nel cuore di Riccione. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.