Mercoledý 05 Agosto15:38:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Emergenza abitativa a Misano Adriatico, sul piatto quasi 40 mila euro di aiuti

Domande dal 20 luglio ed entro il 14 agosto

Attualità Misano Adriatico | 17:46 - 17 Luglio 2020 La vicesindaca di Misano Maria Elena Malpassi La vicesindaca di Misano Maria Elena Malpassi.

La giunta del Comune di Misano Adriatico ha definito i criteri per accedere al Fondo della Regione Emilia-Romagna per l'accesso all'abitazione in locazione nell’anno in corso. Per Misano il fondo è di 39.426,17 euro e i criteri di accesso sono stati definiti insieme ai comuni del distretto Sud della provincia di Rimini. 

Sono disponibili contributi per nuclei familiari aventi ISEE tra zero e 3 mila euro; a nuclei che hanno avuto una riduzione di reddito dovuto all'emergenza sanitaria Covid 19 con ISEE fino a 35 mila; infine contributi finalizzati alla rinegoziazione dei canoni di locazione.

Il provvedimento è disponibile integralmente da domani sul sito internet del Comune. Le domande devono essere presentate da lunedì 20 luglio e fino al 14 agosto.

“Una importante misura della Regione a sostegno delle politiche abitative – spiega la vicesindaca Maria Elena Malpassi – che offre sollievo a persone e famiglie in difficoltà, soprattutto a seguito della fase delicata che stiamo attraversando in conseguenza dell’emergenza Covid e che proprio per questo intercetta nuovi bisogni che stanno emergendo. L’aspetto innovativo della possibilità di rinegoziazione dei canoni dei contratti di locazione è una forma di garanzia anche per i proprietari degli immobili, a loro volta in molti casi legati a questa rendita per sostenere il loro bilancio famigliare. Insieme ai Comuni del distretto Sud abbiamo individuato i parametri ed i criteri di assegnazione dei contributi, condivisi anche con le organizzazioni sindacali, così da assicurare l’omogeneità territoriale della misura”.