Mercoledì 05 Agosto17:56:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO L'acquario di Cattolica festeggia vent'anni: taglio della torta e targa alla città

La riapertura segnata dalle difficoltà dell'emergenza è stata coronata da un traguardo importante

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Cattolica | 17:05 - 16 Luglio 2020 Il taglio della torta per i vent'anni dell'acquario di Cattolica Il taglio della torta per i vent'anni dell'acquario di Cattolica.

Giuseppe Costa e Patrizia Leardini, il presidente e la general manager del polo Romagna - Toscana dei parchi Costa edutainment, hanno voluto festeggiare i 20 anni dell’Acquario di Cattolica riassumendo due decenni di successo e di impatto positivo sul territorio a stretto contatto con l'amministrazione comunale. Lo hanno fatto con una dedica ideale al sindaco che aveva guardato lontano, Gianfranco Micucci, presente nei ricordi del presidente dell’allora società Parconavi Pietro Pazzaglini.

Hanno così voluto consegnare alla città di Cattolica rappresentata dal sindaco Mariano Gennari una targa, a commemorazione della simbolica restituzione dell’Acquario al Comune come patrimonio di tutti i cittadini, invitando il sindaco a scrivere la parola “continua”, sulla luna di miele fra Cattolica e il suo Acquario.

La storia che lega l’Acquario di Cattolica alla sua città è importante: racconta di un Sindaco che vede un’opportunità in una struttura storica non valorizzata, di un imprenditore lungimirante che valica l’Italia, da mare a mare per sostenerne il sogno, di un gruppo di persone crede e resiste, attraverso crisi e dubbi, fino all’obiettivo: quello di fare dell’Acquario di Cattolica un riferimento fondamentale per la città e il secondo grande acquario d’Italia.

Le architetture, la collocazione in una delle città di mare più belle del Paese e, soprattutto, la caparbietà di chi ha voluto che l’Acquario nascesse e di chi ha lottato perché sopravvivesse, raccontano come un progetto imprenditoriale abbia impattato positivamente sul tessuto sociale di quella porzione di riviera. A questo si aggiungono i tanti progetti di tutela delle specie minacciate e l’attenzione all’ambiente, il rinnovamento le migliorie continue, la divulgazione che passa attraverso le emozioni: elementi che vedono l’Acquario premiato dalla presenza di circa 280 mila visitatori annuali.

ASCOLTA L'AUDIO