Mercoledý 05 Agosto18:28:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Futuro del Rimini calcio, interviene anche Alessandro Izzo "La nostra proposta è stata ignorata"

L'imprenditore emiliano da tempo insegue l'acquisto della squadra, ma ora avanza i suoi dubbi

Sport Rimini | 16:34 - 14 Luglio 2020 L'imprenditore emiliano Alessandro Izzo L'imprenditore emiliano Alessandro Izzo.

Tra le varie anime che si sono scaldate dopo i recenti fatti attorno alla riorganizzazione del Rimini calcio c'è anche quella di Alessandro Izzo, imprenditore emiliano di origine partenopea che a più riprese ha cercato di concludere l’acquisto della società di calcio con un progetto di sviluppo particolarmente interessante, ma che non è mai stato realmente preso in considerazione. «Abbiamo provato in mille modi a contattare il presidente Giorgio Grassi e quando finalmente siamo riusciti a parlarci sottoponendo un’offerta seria e in linea con le richieste, in risposta abbiamo avuto solo ed esclusivamente la richiesta di attendere, che poi si è rilevata essere solo una manovra elusiva. Ho avuto modo di toccare con mano il sistema calcio di Rimini e senza una vera e propria rivoluzione societaria difficilmente si potrà portare in alto la squadra cittadina, anche se una città come Rimini merita a livello calcistico un progetto serio e di spessore che possa dare lustro al tessuto sociale e cittadino, un occhio di riguardo deve averlo il settore giovanile e il massimo rispetto andrebbe portato alle così dette colonne portanti della città». Izzo anticipa anche che la sua avventura nel calcio romagnolo non si ferma qui, visto che sta chiudendo una trattativa per l’acquisizione di una squadra del territorio.