Domenica 09 Agosto10:28:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Imbrattano un muro perimetrale della Prefettura di Rimini: denunciati tre giovani in vacanza

Beccati sul posto con ancora il pennarello nero in mano. Per loro il foglio di via

Cronaca Rimini | 15:46 - 14 Luglio 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

In vacanza a Rimini dalla Lombardia e spinti dalla voglia di compiere una bravata, cinque giovani vacanzieri hanno ben pensato di mettersi a girare per la città e di imbrattare con un pennarello nero proprio uno dei muri perimetrali della prefettura in piazzetta Teatini a Rimini, non pensando che la struttura è videosorvegliata e particolarmente attenzionata. Così allertato il personale di vigilanza e subito dopo la volante, tre dei cinque vandali sono stati fermati, identificati e subito dopo denunciati per deturpamento ed imbrattamento di edifici pubblici e dovranno risarcire lo Stato per riparare il danno provocato, in quanto maggiorenni: si tratta di due ragazzi e una ragazza. La polizia è sulle tracce degli altri due. Per tutti e cinque il Questore firmerà un foglio di via obbligatorio per espellerli dalla città, nella quale non potranno tornare per i prossimi tre anni.