Sabato 15 Agosto10:56:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ladri di biciclette in azione a Riccione: quattro denunciati, due minorenni

Trovati anche in possesso di 10 dosi di marijuana pronto per lo spaccio

Cronaca Riccione | 12:27 - 12 Luglio 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ieri (sabato 11 luglio) quattro ragazzi hanno insospettito i Carabinieri di Riccione, che li ha notati mentre armeggiavano intorno a delle e-bike. E' scattato così il controllo.  Effettivamente qualcosa non andava: l’agitazione negli occhi dei ragazzi, già gravati da precedenti per reati contro il matrimonio, ha convinto i militari a portarli in caserma per chiarire da dove provenissero quelle costose biciclette. Il sospetto ha infatti trovato conferma quando si è appurato che quelle biciclette erano state rubate poco prima dal cortile di una casa vacanze di via Pergolesi.
I giovani, al momento indagati per il reato di ricettazione, sono due maggiorenni egiziani, un minore egiziano (domiciliato nella comunità Augusata Pini di Bologna) e un minore di nazionalità albanese (domiciliato nella comunità “Villaggio del Fanciullo” di Bologna), tutti provenienti dal Bolognese e in vacanza a Riccione.
La successive perquisizione effettuata nei loro confronti ha permesso di recuperare alcune dosi di marijuana, circa 10, che uno dei maggiorenni egiziani e il minore albanese nascondevano, pronte per essere cedute. 
Non può escludersi che le bici fossero state rubate proprio per agevolare gli spostamenti e lo spaccio tra le vie del centro. Nel frattempo le biciclette sono state riconsegnate ai legittimi proprietari.