Giovedý 06 Agosto03:59:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Botte al marito, condannata 42enne riminese: lo picchiava anche col mattarello

Una storia durata oltre 6 anni anni

Cronaca Rimini | 12:55 - 11 Luglio 2020 Botte al marito, lo picchiava anche col mattarello Botte al marito, lo picchiava anche col mattarello.

Aveva maltrattato e picchiato il marito: il giudice l'ha condannata a 9 mesi per lesioni, minacce e ingiurie. Era accusata anche di maltrattamenti in famiglia, ma è un'accusa per la quale, invece, è stata assolta.

Disputa tra marito e moglie
. La donna di 42 anni riminese, trasferitasi dopo il matrimonio a Faenza con il consorte è stata condannata con rito abbreviato. Fra le circostanze più gravi, anche un’aggressione con un coltello, che la donna - difesa dal legale Lucia Varliero del foro di Rimini - ha ripetutamente negato. Una storia durata oltre 6 anni che, solo dopo tanto tempo il marito è riuscito a trovare la forza di sporgere denuncia alla Polizia, avviando anche le pratiche di separazione. La donna, infatti, per tutto questo tempo, avrebbe picchiato il marito con calci, schiaffi e perfino con colpi di matterello, talvolta anche in presenza dei figli piccoli. Prima che il processo prendesse piede in tribunale a Ravenna, la polizia di Stato aveva notificato alla donna l’ordinanza di allontanamento dalla casa coniugale e il divieto di avvicinamento, affidando i bambini al padre.