Giovedì 06 Agosto03:08:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: magrebini sorpresi a bivaccare. Un minorenne era ricercato per rapina

Il giovane è stato arrestato, così come un 20enne che ha dichiarato false generalità

Cronaca Riccione | 17:09 - 10 Luglio 2020 Uno degli arresti operati dai Carabinieri di Riccione Uno degli arresti operati dai Carabinieri di Riccione.

Ieri (giovedì 9 luglio) i Carabinieri di Riccione hanno arrestato due magrebini, un minore di 17 anni e un 30enne, nullafacente e pregiudicato. Durante un controllo, una pattuglia dell'Arma ha notato i due, assieme ad altri tre nordafricani, intenti a bivaccare in piazzale Roma. E' scattato immediatamente il controllo, anche in virtù degli ultimi casi di cronaca che hanno visto in azione delle bande di giovani magrebini. Il 30enne è stato arrestato per aver fornito generalità false; il 17enne è risultato invece destinatario di un provvedimento cautelare, emesso dal Gup del Tribunale per i Minorenni dell'Emilia Romagna, in quanto indagato per un rapina compiuta a danno di un altro minore a Bologna. Sono in corso accertamenti sull'eventuale clandestinità degli altri tre.