Giovedý 06 Agosto02:23:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cocaina nascosta nella scatola elettrica della casa: arrestato

Nei guai un 43enne di Como, scoperto dai Carabinieri di Bellaria Igea Marina

Cronaca Rimini | 14:09 - 10 Luglio 2020 La cocaina sequestrata La cocaina sequestrata.

Ieri mattina (giovedì 9 luglio) i Carabinieri di Bellaria, guidati dal luogotenente Roberto Cabras, hanno arrestato un 43enne di Como, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il blitz dell'Arma è partito da alcune segnalazioni su uno strano via vai di persone, a tutte le ore del giorno e della notte, nei pressi di un'abitazione del centro di Bellaria Igea Marina. Al termine delle attività di osservazione e controllo, i Carabinieri hanno effettuato la perquisizione domiciliare: in una scatola di derivazione dell'impianto elettrico erano nascosti tre involucri di cellophane contenente 150 grammi di cocaina. I Militari si erano insospettiti in quanto il coperchio della scatola era particolarmente danneggiato rispetto al resto della parete, pulita e senza danni. Durante la perquisizione è stato rivenuto anche materiale per il confezionamento delle dosi e un bilancino elettrico di precisione. Il 43enne arrestato è ora ai domiciliari a Como, sua città di residenza, in attesa del processo.