Domenica 09 Agosto01:46:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"Disgelo" tra Cna e Comune di Cattolica: "Recepite due nostre segnalazioni"

Riguardano un bando per un voucher legato al Wifi e una deroga al regolamento sul suolo pubblico

Attualità Cattolica | 13:37 - 10 Luglio 2020 "Disgelo" tra Cna e Comune di Cattolica: "Recepite due nostre segnalazioni"

Tornano più sereni i rapporti tra la giunta Gennari e la Cna. L'associazione infatti esprime in una nota il proprio apprezzamento per le proposte accolte dall'amministrazione comunale, relativamente alla deroga al regolamento sul suolo pubblico per le attività artigianali del food e al voucher da 15000 euro WiFi4EU. Tramite delibera del 29 giugno infatti è arrivata una deroga al divieto comunale di utilizzare tavoli all'esterno, con la possibilità per le attività di usarne 2 e 8 seduti, senza dover pagare i diritti suap. Prima di questa disposizione,  le attività artigianali del food non potevano utilizzare i tavoli né all’interno (per disposizione regionale) né all'esterno (per disposizione comunale) della propria attività. In questo modo era reso, di fatto, impossibile il consumo sul posto nelle gelaterie, rosticcerie e piadinerie. 

«Una misura che ci vede parzialmente soddisfatti nella speranza che, in sede di conversione del Decreto Rilancio, il Parlamento possa prevedere l’esclusione del pagamento del Cosap anche per queste attività, come per bar e ristoranti», spiega Cna in una nota. Nella stessa delibera è inserita anche la deroga all'orario di lavoro dei cantieri nella zona turistica che potrà essere svolta dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 e il venerdì dalle 8.30 alle 13.00. Relativamente al voucher WiFi4EU, la graduatoria uscita nei giorni scorsi (che segue la call aperta il 3-4 giugno) ha visto il Comune di Cattolica, insieme ad altri 280 Comuni italiani, tra quelli selezionati per il voucher da 15000 euro, finalizzato all'installazione di apparecchiature wi-fi negli spazi pubblici. Il buono può essere utilizzato nel dettaglio per l'installazione di una nuova rete Wi-Fi pubblica, il potenziamento di una rete Wi-Fi pubblica esistente o l'estensione della copertura di una rete Wi-Fi pubblica esistente.  «Una bella opportunità, segnalata da CNA, per migliorare lo sviluppo di un'infrastruttura imprescindibile per la nostra città».