Sabato 15 Agosto13:51:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Novafeltria, lasciano capitan Rinaldi e Gori

I due difensori 'svestono' la maglia gialloblu dopo tante stagioni

Sport Novafeltria | 14:08 - 09 Luglio 2020 Da sinistra Raffaello Rinaldi e Paolo Gori Da sinistra Raffaello Rinaldi e Paolo Gori.

Nel Novafeltria 2020-2021 non ci saranno due bandiere: capitan Raffaello Rinaldi e Paolo Gori. I giocatori e la società hanno ufficializzato infatti la separazione. Raffaello Rinaldi, difensore centrale classe '91 - in passato impiegato anche come centrocampista - ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile del Novafeltria, salvo un'esperienza a Perugia, ai tempi in cui la squadra era in A, per poi esordire in Prima Categoria a soli 15 anni, pupillo dell'allora tecnico Federico Rossini. Due stagioni a Novafeltria, un anno di juniores a San Marino, poi Rinaldi fu inserito nell'organico del Nova-Secchiano; infine dal 2011-12 al 2019-20 per otto anni ha vestito la maglia del Novafeltria,  partecipando alla scalata dalla Terza Categoria alla Promozione. In totale sono dodici campionati con la prima squadra. Paolo Gori, nato come attaccante nelle giovanili del Novafeltria, ha proseguito la trafila nel vivaio del San Marino, arretrando il raggio d'azione e diventando mezzala di centrocampo. Dopo due anni tra Pietracuta e Montecopiolo, dal 2013-14 al 2019-20 ha vestito la maglia del Novafeltria, cinque stagioni nelle quali Gori ha ulteriormente cambiato ruolo, mostrando una grande duttilità: Achille Fabbri lo ha impostato da esterno sinistro del 3-5-2, talvolta impiegandolo a destra o come terzino sinistro della difesa a tre. Nell'ultima stagione con Mugellesi ha giocato terzino sinistro nella difesa a quattro, ruolo confermato con Fabiani, che nelle situazioni di emergenza lo ha anche spostato, con buoni risultati, a centrale.