Mercoledý 05 Agosto14:53:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Comune Riccione: gestore colonnine elettriche sarà esente da Cosap

Santi: "Per incentivare la mobilità sostenibile"

Attualità Riccione | 17:43 - 08 Luglio 2020 Ingresso Municipio di Riccione Ingresso Municipio di Riccione.

A Riccione, in provincia di Rimini Be charge, l'azienda che installera' e gestira' le 12 colonnine per la ricarica di mezzi elettrici non paghera' la Cosap, la tassa di occupazione del suolo pubblico. Lo ha deciso la Giunta comunale, per "agevolare la politica ambientale" e sostenere la mobilita' elettrica. Senza contare, aggiunge il Comune che le colonnine "arricchiscono e garantiscono un servizio pubblico da offrire a cittadini e turisti". Come noto, ad aggiudicarsi il bando per le postazioni delle colonnine elettriche in citta' e' stato Be Charge di Milano, che gestira' il servizio per cinque anni. Il Comune ha previsto l'installazione delle 12 colonnine nei piazzali Neruda, Azzarita, Marinai d'Italia, Della Ginestra, Dei Faraglioni, Di Saraceni, Vittorio Veneto, Caduti di Cefalonia e Del Circeo. Ogni colonnina avra' attacchi doppi e sara' dotata di due punti di ricarica per autovetture, veicoli commerciali a quattro ruote (categoria m/n) e uno per ciclomotori. "Per incentivare la mobilita' elettrica e sostenibile la possibilita' di ricaricare in diversi punti della citta' e' un dato molto importante- commenta l'assessore al Bilancio Luigi Santi - Per rendere il servizio efficiente e alla portata di tutti i cittadini abbiamo quindi concesso l'occupazione del suolo pubblico gratuita a chi offre questo servizio ai nostri cittadini e si fara' carico anche della manutenzione delle colonnine".