Giovedý 06 Agosto03:07:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, con telefonini e portafogli rubati nello zaino: un arresto e due minori denunciati

Si sono fatti notare sul lungomare per aver tentato di rubare una bicicletta

Cronaca Rimini | 14:38 - 07 Luglio 2020 Polizia pattuglia la spiaggia di Rimini (foto di repertorio) Polizia pattuglia la spiaggia di Rimini (foto di repertorio).

Tentato furto di bicicletta sul lungomare Tintori nel pomeriggio di ieri (lunedì 6 luglio): un 22enne italiano residente a Bologna, in compagnia di due minorenni anch'essi provenienti dal bolognese, tutti nati da famiglie d'origine nordafricana, sono stati fermati dalla Polizia dopo la segnalazione di una donna, che aveva visto il 22enne mentre cercava di staccare di forza la bicicletta dal palo al quale era legata con la catena. Uno dei due minorenni faceva da palo, l'altro li ha raggiunti durante la fuga. Gli agenti intervenuti li hanno visti mentre cercavano di sbarazzarsi di un marsupio, al cui interno sono stati trovati telefonini e portafogli provento di furto. Il ragazzo maggiorenne è stato arrestato, per l'ipotesi di reato di tentato furto, mentre i minorenni sono stati denunciati per ricettazione.