Mercoledý 05 Agosto17:49:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assegni familiari integrativi e per i coniugi a San Marino, domande aperte dal 13 luglio

Termine per la presentazione il 30 settembre, il reddito dev'essere inferiore a 8500 euro

Attualità Repubblica San Marino | 13:38 - 07 Luglio 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Da lunedì 13 luglio si potranno presentare le domande per l’assegno familiare integrativo e per l’assegno familiare per il coniuge. Il diritto all’assegno familiare sussiste se nel corso del 2019 il reddito familiare pro-capite è stato pari o inferiore a 8500 euro.

La domanda relativa all’anno 2019 deve essere presentata all’ufficio assegni familiari dell’Istituto per la sicurezza sociale (Iss) dal 13 luglio e non oltre il 30 settembre, compilando l’apposito modulo disponibile all’ufficio stesso o scaricabile dal sito dell’ISS corredato di eventuale materiale integrativo quale:

  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà da compilare da parte del richiedente, presso l’ufficio, munito di marca da bollo da € 10,00 e un documento d’identità;
  • Per le detrazioni forfettarie documentazione attestante che il mutuo/i si riferiscano all’abitazione di residenza con suddivisione delle quote capitale e quote interessi;
  • Copia del contratto di locazione con ricevute di pagamento canone per l’anno 2019;
  • Copia della stessa con relativa omologa;
  • Copia dichiarazione dei redditi presentata all’estero;
  • Compensi di qualsiasi natura, non inseriti nella dichiarazione dei redditi, percepiti da associazioni, federazioni sportive, Stato ed Enti autonomi, Corpi militari volontari, ecc.
Si invitano le persone interessate a munirsi preventivamente di tutti i documenti richiesti e delle necessarie fotocopie e a prenotare specifico appuntamento utilizzando l’applicazione “Book PA” sul portale della pubblica amministrazione e accessibile anche dalla sezione “servizi on-line” dal sito dell’Iss.