Sabato 15 Agosto09:42:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano: in arrivo 100 monopattini per il noleggio a cittadini e turisti

L'assessore Valentini: "Ho notato maggior educazione nel rilascio dei mezzi"

Attualità Misano Adriatico | 13:03 - 04 Luglio 2020 A destra l'assessore Filippo Valentini su monopattino A destra l'assessore Filippo Valentini su monopattino.

Prende sempre più piede l'utilizzo di monopattini elettrici a Misano Adriatico. Nei giorni scorsi si è chiusa la manifestazione d'interesse, vinta da BIT Mobility, per la fornitura di 100 monopattini disponibili per lo sharing. Soddisfatto l'assessore Filippo Valentini: "Sono contento che i cittadini stiano rispondendo, dimostrando apprezzamento per il servizio. Ho notato anche una maggiore educazione nel rilascio dei mezzi. Allo stesso modo invitiamo le persone, soprattutto i più giovani, a utilizzare coscientemente questi mezzi, rispettando tutte le norme per la sicurezza propria e dei pedoni.  A tale scopo, definiremo delle aree, soprattutto quelle pedonali, in cui i monopattini non potranno superare il limite dei 6 km orari per una maggiore sicurezza". 

I monopattini elettrici, equiparati alle biciclette, devono rispettare le norme previste dal codice della strada: non possono circolare sui marciapiedi, non possono essere utilizzati per trasportare altre persone, è obbligatorio l'uso del casco per i minorenni.

Dopo la positiva sperimentazione dello scorso anno limitata al lungomare, che ha registrato in media 250 noleggio giornalieri con punte di 350 noleggi in occasione della MotoGp, l'amministrazione ha ben accolto l'estensione alla circolazione di questi veicoli sul territorio comunale. A inizio giugno la Giunta ha adottato una delibera che consente la circolazione dei monopattini elettrici sulle strade urbane con limite non superiore ai 50 km/h e nelle strade extraurbane, solo all'interno delle piste ciclabili, con una velocità massima non superiore ai 25 km/h.

Ora, con il servizio affidato a BIT Mobility, aumentano le possibilità di noleggiare questi mezzi che consentono una mobilità rispettosa dell'ambiente, ma che necessitano di prudenza e rispetto delle regole.