Mercoledý 05 Agosto19:12:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Furti sotto gli ombrelloni a Marina Centro: arrestati una 18enne e un 20enne

Passeggiavano in spiaggia, colpendo sotto gli ombrelloni in cui le borse erano lasciate incustodite

Cronaca Rimini | 15:30 - 03 Luglio 2020 Polizia intervenuta al Bagno delle Rose Polizia intervenuta al Bagno delle Rose.


Nel tardo pomeriggio di ieri (giovedì 2 luglio) due pattuglie della Squadra Volante della Questura di Rimini sono intervenute a Marina Centro, dove erano stati segnalati furti di borse. All'altezza di uno stabilimento balneare gli agenti hanno subito fermato una 19enne originaria di Ferrara, con ancora in mano una borsa e i soldi rubati a un 46enne sammarinese. Nello stabilimento vicino è stato invece bloccato un 20enne tunisino, irregolare sul territorio italiano, il complice della giovane. I due, arrestati per furto aggravato in concorso, passeggiavano in spiaggia e osservavano gli ombrelloni in cui erano lasciati sostanzialmente incustoditi zaini, borse e borselli, per impossessarsene, nascondendoli sotto un asciugamano. Nel processo per direttissima sono stati condannati con pena sospesa. Per la 18enne è scattato foglio di via obbligatorio dal Comune di Rimini, con validità di dodici mesi, mentre il tunisino è indagato per la sua clandestinità.