Sabato 08 Agosto11:40:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Comune di Riccione fa da "ufficio collocamento" per stagionali

Attingerà da banca dati con 286 nomi raccolti durante il lockdown

Turismo Riccione | 16:06 - 02 Luglio 2020 Municipio di Riccione Municipio di Riccione.

Visto che ha i nominativi di 286 persone che cercando lavoro nel settore del turismo, e che ci sono hotel, bar e ristoranti che hanno bisogno di personale, il Comune di Riccione ha deciso di fare da 'collettore' e di mettere in contatto domanda e offerta. Durante il lockdown, infatti, l'ufficio Sportello unico della attivita' produttive (Suap) del Comune aveva chiamato chi aveva intenzione di lavorare nel settore e rischiava di non trovare un posto, per invitarlo al ricollocamento nelle attivita' agricole. Ora il Suap ricontattera' chi aveva presentato la domanda per l'agricoltura e gli comunichera' le nuove possibilita' di impiego nel turismo. "Sono molti gli operatori che in questi giorni hanno riferito di avere difficolta' nel trovare lavoratori disposti a fare la stagione- spiega il sindaco di Riccione Renata Tosi- Per questo che abbiamo pensato di utilizzare la banca dati in nostro possesso raccolta nei mesi della chiusura per il Covid e utilizzarla oggi per mettere in contatto domanda e offerta nel turismo". Nei mesi del lockdown, aggiunge, "sembravano lontane le riaperture di hotel e ristoranti, oggi sono realta' avviate che hanno difficolta' a reperire personale". I motivi, conclude il sindaco, "sono diversi, dalla stagione partita in ritardo, agli aiuti e sussidi che, invece di traghettare il lavoratore da un impiego all'altro, diventano un ostacolo".