Venerdý 14 Agosto09:40:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Riaprono Italia in Miniatura e Acquafan, i due poli del divertimento per giovani e famiglie

Tante le novità nel primo, molte le accortezze nel secondo, sempre nel segno della sicurezza

Attualità Rimini | 19:03 - 01 Luglio 2020

Il bimbo gigante alto 10 metri che troneggia sull'ingresso del parco e che dall'intero lancia aeroplanini di carta verso l'esterno è il nuovo simbolo del parco Italia in Miniatura di Rimini, che ha riaperto il primo luglio accogliendo i primi visitatori nella sua nuovissima veste, dentro, fuori e tutt'attorno. Molte famiglie da Firenze, Brescia, Modena, Pesaro si sono ritrovate di buon'ora davanti al nuovo ingresso della struttura per essere i primi a varcare l’entrata, di nuovo accessibile dopo tre mesi di chiusura che sono serviti anche a fare un restlyling totale del parco.

Dall’ingresso trasformato in un giardino con fontane danzanti colorate, al nuovo volto delle attrazioni interne, alle miniature restaurate, Costa Edutainment non ha lesinato impegno e investimenti per il riportare a splendore il parco simbolo di Rimini e della vacanza italiana.

Fra giochi di proporzioni e meraviglie in scala, sono tante le sorprese che attendono i visitatori di quest'anno: dalla Scuola guida interattiva a Esperimenta al nuovo viaggio nella magica fiaba di Pinocchio, alla Venezia in scala dove sentirsi tutti dei giganti bambini. Proprio qui un leone di san Marco gigante diventa uno dei selfie point più ambiti, insieme alla caffettiera gigantesca e all’enorme Google pin che sembra dire al turista "sei arrivato a destinazione".

«I parchi sono una vetrina importante per il turismo dell’Emilia Romagna – non nasconde l’emozione Patrizia Leardini, General Manager Romagna-Toscana dei parchi Costa Edutainment – ed è per questo che abbiamo fortemente voluto riaprirli tutti. Italia in Miniatura è un omaggio all’estro italiano: da quello di Ivo Rambaldi, il fondatore, a quello di Federico Fellini, il sognatore, all’intera città di Rimini, che da tempo aspettava che il parco riminese per eccellenza tornasse a essere la meta di spicco per grandi e bambini. Sulla collina di Riccione abbiamo riaperto sempre oggi Aquafan, perché la stagione riccionese non poteva ripartire senza il nostro parco acquatico. Siamo pronti a presentare un ricco programma di eventi per tutta l’estate, come la collaborazione con Radio Deejay e la presenza di Rudy Zerbi per tutto il mese di agosto».

 

Ma c'è anche l'Aquafan


La voglia di andare all’Aquafan di Riccione era così grande, che qualcuno si è svegliato alle 6 per essere al parco già alle 8 di mercoledì mattina. I primi a essere premiati da Patrizia Leardini sono stati Maurizio e Emanuel, il primo residente ad Ancona, il secondo di Senigallia. Maurizio Moretti, viene da anni al parco acquatico con la sua famiglia: «Mio figlio è innamorato di Aquafan e Oltremare e siamo abbonati storici. Abbiamo aspettato questa apertura con trepidazione, e finalmente possiamo tornare a divertirci».  Per Emanuel Hoxhara, invece, è la prima volta assoluta all’Aquafan: «Un bellissimo parco, l’ho scoperto con il passaparola di amici. Mi sono svegliato alle 6 per essere qui prestissimo. Insieme al mio migliore amico volevamo essere i primi a entrare». Per entrambi zainetto termico e borraccia brandizzati Aquafan, ricordando lo spirito green di Costa Edutainment.

Come da tradizione, da 34 anni a questa parte, è stato Silvano Balducci, socio storico del parco acquatico, a girare le fatidiche due chiavi che sollevano la saracinesca di Aquafan, chiusa da metà settembre 2019.  Ai cancelli, centinaia di ragazzi e anche molte famiglie, provenienti non solo dalla provincia di Rimini ma anche da altre parti d’Italia come Bologna, Modena, Venezia, Milano, Napoli, Roma.

Un divertimento in sicurezza, garantito ogni giorno da oggi a settembre, con sanificazioni continue di tutti i gommoni e gli spazi, distanziamenti sotto l’ombrellone e in piscina, ma l’uso della mascherina esclusivamente richiesto all’ingresso, al punto informazioni, agli armadietti e ai punti food. Torna anche l’animazione quotidiana in ogni angolo del parco con Aquadancers e lo showman Franky. In piscina onde, da sabato 4 luglio, tornerà anche la maxi onda, in una versione speciale 2020. Non mancheranno poi un calendario di eventi, in collaborazione con brand nazionali e internazionali e, da fine mese, le dirette dagli Aquafan studios degli amici di radio Deejay. Già confermata la presenza di Rudy Zerbi per tutto agosto. 


Sicurezza e serenità garantite


Al pubblico si chiede solo di presentare ai parchi con la mascherina e di acquistare il biglietto online incentivato con forti sconti, per evitare code, al resto pensano i parchi: termo scanner all’ingresso per rilevare la temperatura, distributori di gel disinfettante ovunque, bolli a terra per indirizzare la direzione di visita, ambienti (e gommoni nel caso di Aquafan) sanificati continuamente, fino alle nuove mappe scaricabili sul telefono. Italia in Miniatura e Aquafan riaprono garantendo al pubblico una visita serena, sicura e soprattutto divertente.

 

Sconti speciali online


Se il biglietto alle casse resta invariato, ecco la vera sorpresa: chi acquista il biglietto online otterrà sconti esclusivi e non dovrà fare code e soste in biglietteria.
Totalmente rinnovati, rapidi e intuitivi, i nuovi siti web ufficiali che forniscono orari, calendario e l’accesso alla biglietteria elettronica. Chi sceglie di passare weekend o vacanze in Romagna, troverà anche biglietti combinati per visitare più parchi, e la lista delle strutture ricettive che collaborano con Costa Edutainment, con pacchetti e convenzioni.

Francesca Valente