Mercoledì 05 Agosto15:46:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A San Clemente aumenta la popolazione ma non l'età: sono tanti gli under 60

La popolazione del comune è sostanzialmente attiva, per la maggior parte ancora in età lavorativa/professionale e perlopiù giovane

Attualità San Clemente | 12:22 - 01 Luglio 2020 Veduta di San Clemente Veduta di San Clemente.

San Clemente punta a crescere ancora e rimane un comune under 60.

Al 15 marzo 2020 la popolazione complessiva - 5.694 - ha quasi raggiunto i valori registrati a tutto il 31 dicembre 2019 quando si contavano 5.719 abitanti. 

Gli andamenti degli ultimi 3 anni (2017-2018-2019) del resto parlano chiaro: se nel 2017 gli abitanti erano 5.536 (2.728 maschi e 2.808 femmine) per 2.178 famiglie, nel 2018 sono aumentati a 5.603 (2.790 maschi e 2.813 femmine) per 2.217 famiglie, mentre nel 2019 l’ascesa si è attestata a 5.719 (2.851 maschi e 2.868 femmine) per 2.252 famiglie.
Al 15 marzo di quest’anno i sanclementesi erano 5.694 abitanti (2.829 maschi e 2.865 femmine) per 2.259 famiglie.

Da questi dati emerge come la popolazione del comune sia sostanzialmente attiva, per la maggior parte ancora in età lavorativa/professionale, e perlopiù giovane: la parte più consistente, infatti, è data dagli under 60, con una netta evidenza della fascia 31-60 (2.715 abitanti). A ruota seguono la fascia 13-30 (990) e la fascia 0-12 (844). 
Gli over 60 sono invece 955 mentre gli over 80 (fascia 81-100) non raggiungono le 200 unità (190).

Quasi vicine, numericamente, le famiglie formate da 1 componente e 2 componenti (601 e 632), rispetto a quelle con 3 e più componenti - la fetta più grande - per ora a 1.026.

I nati nel 2018 sono stati 56, lo stesso nel 2019 mentre al 15 marzo 2020 sono 9.

I deceduti nel 2018 sono stati 38, 45 nel 2019 e 10 al 15 marzo 2020.

Per quel che riguarda gli stranieri, le comunità più rappresentate al 15 marzo 2020 provengono da Marocco (36 maschi e 35 femmine); Romania (50 maschi e 60 femmine); Albania (56 maschi e 57 femmine); Senegal (21 maschi e 17 femmine); Cina (18 maschi e 19 femmine) e Moldova (11 maschi e 4 femmine). In totale, al 15 marzo 2020 gli stranieri assommano a 585 (267 maschi e 318 femmine).