Sabato 04 Luglio14:35:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, Comune: servono agenti, "Inaccettabile non avere rinforzi"

Sadeholvaad: "Lo scorso fine settimana ha sancito l'esplosione' della stagione, ci aspettiamo un numero di arrivi importante"

Attualità Rimini | 15:29 - 30 Giugno 2020 Controlli Polizia Locale Controlli Polizia Locale.

A Rimini un'ordinanza finisce e una è in arrivo, ma resta un problema, quello dei riforzi per le forze dell'ordine per la stagione estiva. Perché «non è accettabile che Rimini e la sua riviera siano private di quei rinforzi indispensabili per garantire, quest'anno più che mai, la tutela della sicurezza di chi sceglierà  il nostro territorio per trascorrere le vacanze». Lo spiega l'assessore comunale alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad che questa mattina (martedì 30 giugno), alla riunione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza, ha lamentato la carenza di agenti.

Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, fa notare, «stanno rinunciando a ferie, riposi", e sono «sottoposti a turni straordinari». Insomma, «avrebbero bisogno se non di rifiatare, perlomeno di un supporto». Le prospettive, però, «sono tutt'altro che incoraggianti: se infatti da un lato abbiamo accolto con soddisfazione l'aumento dell'organico in pianta stabile della questura di Rimini, dall'altro pare essere stata posata una pietra tombale sull'idea di ricevere rinforzi per il periodo estivo».

A Rimini è partita la stagione estiva e a luglio e agosto è atteso un numero di arrivi rilevante. Le difficoltà oggettive a livello nazionale, per trasferire uomini, in questa particolare stagione in cui gli spostamenti sono stati congelati dall'emergenza Covid-19, non possono però giustificare una mancata risposta alle esigenze di Rimini, una delle realtà turistiche italiane più frequentate, evidenzia Sadegholvaad.