Domenica 05 Luglio03:44:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Acquistavano auto usate con assegni falsi: arrestato membro della banda scappato in Romania

Si tratta di un 32enne rumeno, considerato uno dei componenti di spicco del sodalizio criminale

Cronaca Rimini | 13:15 - 30 Giugno 2020 Due delle auto rintracciate nelle indagini Due delle auto rintracciate nelle indagini.

Secondo gli inquirenti era uno dei componenti di spicco di una banda impegnata in truffe nel commercio di autovetture usate, di fascia medio-alta. Un 32enne rumeno era ricercato dallo scorso 21 maggio, quando è scattata un'ordinanza di custodia cautelare sul suo capo, al culmine dell'operazione "Supercar" dei Carabinieri,sotto la supervisione della Procura di Rimini. Il giovane, gravato da un provvedimento di rintraccio e cattura in ambito internazionale, è stato rintracciato e arrestato dalla polizia rumena nella propria Nazione d'origine, nell città di Timisoara. Ora sono state avviate le procedure per l'estradizione e il trasferimento in Italia.

L'operazione supercar

Le indagini hanno permesso di ricostruire il modus operandi dei truffatori, che setacciavano il web alla ricerca di inserzioni on-line di vendita di auto usate di medio-alto valore. Uno dei membri della banda avviava le trattative, poi un secondo subentrava, presentandosi come rivenditore d'auto e incontrando il venditore. Il passaggio di proprietà veniva formalizzato generalmente nella città di residenza della vittima della truffa e il pagamento effettuato con assegni falsi, di ottima fattura: queste operazioni venivano portate a compimento nel pomeriggio di venerdì, perché con le banche chiuse era impossibile per il venditore accorgersi della truffa. A quel punto l'automobile acquistata, intestata ad alcuni soggetti italiani, considerati dagli inquirenti membri dell'associazione ma con ruoli marginali, veniva esportata all'estero per la successiva vendita. Le indagini dei Carabinieri hanno accertato 40 episodi di truffa e un danno patrimoniale alle vittime di circa 600.000 euro.