Marted́ 14 Luglio18:58:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, la barca si ribalta in alto mare, moglie e marito rischiano di affogare

Brutta avventura per una coppia di coniugi riccionesi, sono rimasti aggrappati alla barca fino all’arrivo della Guardia Costiera

Cronaca Rimini | 07:40 - 30 Giugno 2020 La barca ribaltata in alto mare La barca ribaltata in alto mare.

La barca si ribalta e rischiano di affogare. Brutta avventura quella capitata a due coniugi riccionesi lunedì mattina. La coppia si trovava in mare a 0,3 miglia dalla costa, all’altezza di Misano Adriatico quando, verso mezzogiorno, per il forte vento, la barca di 4 metri si è ribaltata e ha iniziato ad affondare. La moglie ha immediatamente contattato la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Rimini che si è recata sul posto con la motovedetta Cp842 e il battello Gc B107 che è partito dall’ufficio marittimo di Riccione. I militari hanno rintracciato nel giro di poco il natante con scafo giallo e la coppia che era in acqua aggrapata al “boma” , la parte bassa delle vele. I due, che non hanno riportato ferite, sono stati tratti in salvo e riportati a Riccione. In seguito è intervenuta anche la motovedetta GC CP 2107 che si trovava in zona per controlli di polizia marittima.


La Capitaneria di Porto di Rimini ribadisce l’importanza di seguire alcune semplici regole al fine di garantire la sicurezza della vita umana in mare: controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature di bordo: àncora, remi, dotazioni e dispositivi di sicurezza di bordo e cinture di salvataggio per ogni persona; prima di uscire in mare, informarsi sempre sugli eventuali ostacoli alla navigazione e sulle condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere.