Giovedý 16 Luglio15:24:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ruba il telefono a un anziano e lo insabbia, poi si dà alla fuga: arrestato 28enne pluripregiudicato

Poco prima era stato segnalato con altri due a colpire bidoni della spazzatura

Cronaca Rimini | 14:00 - 29 Giugno 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Nelle prime ore della mattina di domenica due equipaggi delle volanti di Rimini sono intervenute in viale Regina Margherita, dove tre uomini stavano colpendo ripetutamente con pugni e calci autovetture e contenitori della nettezza urbana e di conseguenza erano stati segnalati alla poilzia.

Al loro arrivo gli operatori hanno assistito a un breve inseguimento nei confronti di uno dei tre da parte di altre tre persone, una delle quali era appena stata derubata del telefonino, che però si scoprirà dopo era stato occultato sotto la sabbia all’altezza del bagno 100, come hanno confermato due giovani testimoni.

Nel frattempo l’altro equipaggio raggiungeva il malvivente bloccandolo a poca distanza dalla chiesa di Rivazzurra. Sul momento il giovane si è rifiutato di fornire documenti identificativi e per la necessità di riconoscimento è stato accompagnato negli uffici della Questura: si è scoperto trattarsi di un senegalese di 28 anni, pluri-pregiudicato per svariati reati, la maggior parte dei quali contro il patrimonio, che anche negli uffici ha avuto una condotta irruenta. Si è deciso così per l'arresto con l'accusa di furto con strappo, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale e resistenza a pubblico ufficiale. Convalidato, è stato portato alla casa circondariale di Rimini in regime di custodia cautelare, in attesa del processo che si celebrerà il prossimo 13 luglio.