Giovedý 02 Luglio14:08:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il sottosegretario Merlo in visita a San Marino per trasmettere vicinanza agli italiani residenti

L'incontro per sancire l'impegno del governo italiano su targhe estere e doppia cittadinanza

Attualità Repubblica San Marino | 07:03 - 27 Giugno 2020 Il vicepresidente del Comites di San Marino Alessandro Casadei con il sottosegretario agli Affari esteri italiano Riccardo Merlo Il vicepresidente del Comites di San Marino Alessandro Casadei con il sottosegretario agli Affari esteri italiano Riccardo Merlo.

Il sottosegretario agli Affari esteri del governo italiano Riccardo Merlo, presidente e fondatore del Movimento associativo italiani all’estero (Maie) ha visitato nella giornata di giovedì 25 giugno l'ambasciata italiana di San Marino, incontrando il reggente Guido Cerboni assieme alle delegazioni delle associazioni degli italiani residenti a San Marino, tra le quali il Comites rappresentato dal vicepresidente Alessandro Amadei.

Tra i principali temi il problema delle targhe estere, ovvero dell'impasse creata dall’articolo 29 bis del Decreto Sicurezza italiano che ha introdotto il divieto di circolazione per veicoli con targa straniera guidati da chi è residente in Italia, assieme il nodo della doppia cittadinanza, quindi l’impossibilità per i cittadini naturalizzati di mantenere la cittadinanza di origine e la questione degli infermieri italiani residenti sul Titano, ai quali viene impedito di lavorare in Italia e di partecipare a corsi di aggiornamento.

Il sottosegretario ha rassicurato il Comites che discuterà dei temi trattati direttamente con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e con Ivan Scalfarotto, sottosegretario agli Affari esteri con delega alle relazioni bilaterali con i Paesi dell’Europa. Si attendono quindi nuovi sviluppi.