Giovedì 16 Luglio15:21:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chiude Oliviero abbigliamento: Covid-19 non risparmia neppure 'la città dello shopping'

L'attività era stata aperta nel 1977 dallo storico patron Oliviero Muccini, scomparso nel 2018

Attualità Misano Adriatico | 22:12 - 27 Giugno 2020 Oliviero Oliviero.

Chiude una storica attività del territorio riminese e del confinante territorio pesarese, con gravi ricadute occupazionali, visto che attualmente sono impiegati 70 dipendenti.
Oliviero Abbigliamento, storico centro commerciale della Statale 16 a Misano Adriatico, abbassa le saracinesche dopo 43 anni: la proprietà, dopo la morte del fondatore Oliviero Muccini, avvenuta nell'agosto 2018, aveva già avviato ragionamenti sul futuro della "città dello shopping"; l'emergenza Covid-19 e l'inevitabile "serrata" per diminuire i contagi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Oliviero Abbigliamento rimarrà aperto ancora per qualche mese, lanciando da lunedì 29 giugno i saldi per cessata attività. Poi chiuderà i battenti. Da piccolo negozio di abbigliamento, fondato nel 1977, Oliviero era divenuto un grande centro commerciale e soprattutto era stata una delle prime attività sbarcate su Internet: nel 1997 infatti, agli albori del web era nato www.oliviero.it, uno dei primi negozi e-commerce di Italia.  Celebre il motto "Oliviero numero uno", lanciato negli spot apparsi in passato sulle televisioni nazionali. La chiusura dello storico negozio, che si può definire il primo centro commerciale della Romagna, è indicatore di come il nuovo coronavirus e il conseguente periodo di "lockdown" abbiano colpito duramente il settore commerciale.