Sabato 04 Luglio13:32:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ripartono gli eventi a San Giovanni: torna il mercatino di antiquariato e modernariato

Allo stadio comunale è invece in programma la giornata del saluto per le scuole

Eventi San Giovanni in Marignano | 15:45 - 26 Giugno 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Primo weekend di eventi a San Giovanni in Marignano dopo l'emergenza Covid-19. Domani (sabato 27 giugno) si terrà allo stadio comunale "La giornata del saluto", un momento che vedrà protagonisti bambini e ragazzi che concludono il ciclo di scuola dell'infanzia, scuola primaria e secondaria di secondo grado. Per rispettare le specifiche tecniche ed i protocolli relativi alla sicurezza, l’evento è riservato a bambini e famiglie che hanno ricevuto apposito invito. Spiega l'amministrazione comunale: “Siamo molto emozionati in quanto riteniamo questo momento altamente simbolico per la comunità tutta. Per questo non vediamo l’ora che sia la giornata di domani, un momento da lungo tempo atteso, pensato e sognato”.

Dopodomani (Domenica 28 giugno) torna "Il vecchio e l'antico", mercatino di antiquariato e modernariato che si svolge tradizionalmente ogni quarta domenica del mese in via Veneto. L’evento prevederà l’adozione di appositi protocolli per permettere il mantenimento del distanziamento sociale e di definire correttamente ingressi ed uscite dall’area mercatale, secondo uno specifico disciplinare redatto da Promo D che si occupa di gestire il mercatino. Quest’anno, inoltre, è prevista una novità: infatti il mercatino si svolgerà anche nei mesi di luglio e agosto, in edizione speciale dalle ore 18.00 alle 00.00. Queste due giornate, domenica 26 luglio e domenica 23 agosto, recuperano le due mensilità in cui l’evento è rimasto sospeso e rappresentano una scommessa per valorizzare proposte ed eventi anche durante il periodo estivo.

Siamo felici di questa ripartenza che ormai è estesa a diversi settori, il turismo, il commercio, gli eventi, lo sport, l’educazione e la scuola. Per rendere possibile queste attività è stato necessario un importante lavoro di adattamento ai nuovi protocolli da parte della macchina comunale e di tutte le realtà che hanno formulato proposte", evidenzia l'amministrazione comunale, che ringrazia "tutti coloro che stanno collaborando con noi per una ripartenza in sicurezza, ma anche piacevole, originale e ricca di entusiasmo".