Giovedý 02 Luglio14:33:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Autista nega a disabile e all'amico la salita sull'autobus

Start Romagna: "Avviata indagine interna, ma comportamento dell'autista da censurare"

Attualità Gabicce Mare | 13:27 - 26 Giugno 2020 Autobus della linea 11 (foto di repertorio) Autobus della linea 11 (foto di repertorio).

Alle 21 di mercoledì (24 giugno) a un giovane disabile, accompagnato da un amico, è stata negata la salita, alla fermata di Marebello, su un autobus della linea 11, che procedeva in direzione Riccione. Un episodio che la direzione di Start Romagna ha definito "increscioso", spiegando che ai due  "è stata negata la salita a causa del mal posizionamento del bus" al momento della fermata del mezzo (non è stato possibile estrarre la pedana per i disabili); 
e che è stata immediata avviata un'indagine interna per verificare l'accaduto e il comportamento tenuto dall'autista. Ma dalle parole riportate dall'ufficio stampa non sembrano esserci dubbi: "L’erroneo accostamento non rappresenta alcuna giustificazione e il comportamento tenuto dall’autista è da censurare. Start quindi si scusa coi ragazzi". Prosegue la nota di Start Romagna: "L’impegno fermo dell’azienda resta quello di formare costantemente il personale aumentandone sempre più l’attenzione al cliente, auspicando che episodi come quello descritto non abbiano davvero più a ripetersi". Infine Start Romagna rassicura la cittadinanza sul fatto che un episodio non debba far perdere la fiducia negli autisti: "In organico abbiamo quasi 600 autisti che ogni giorno sono alla guida degli autobus con attenzione e professionalità".