Giovedý 09 Luglio19:30:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, importante macchinario salvavita donato al Pronto Soccorso dell'Ospedale

Raccolta fondi organizzata in occasione della partita tra Riccione Calcio Femminile e 118 Riccione

Attualità Riccione | 12:04 - 26 Giugno 2020 Consegna del macchinario con la Dott.ssa Caruso Direttore sanitario e il Dott Fallani direttore pronto soccorso di Riccione Consegna del macchinario con la Dott.ssa Caruso Direttore sanitario e il Dott Fallani direttore pronto soccorso di Riccione.

E' stato consegnato venerdì mattina agli operatori del Pronto Soccorso e del 118 dell'Ospedale Ceccarini di Riccione, un sofisticato strumento medico necessario per il trattamento in urgenza in particolare delle fratture ossee. La donazione è frutto della raccolta fondi organizzata da Fabio Labranca, dello staff tecnico del Riccione Calcio Femminile, organizzata in occasione della partita con intenti benefici tra Riccione Calcio Femminile vs 118 Riccione. La partita, organizzata da Rocco Mergola, infermiere di Ps e dal Gina Dee Eventi che si è tenuta a dicembre dello scorso anno e ha visto un risultato finale ai rigori di 5-4. Nella migliore espressione dello spirito goliardico finalizzato alla donazione al 118, la raccolta fondi ha visto la partecipazione di sponsor come Gina Dee Group, Angeli Custodi (onoranze funebri), Hotel Select di Riccione, Ristorante Angelo Azzurro di Misano Adriatico e il supermercato Despar Riccione. Inoltre l'Hotel Select ha messo a disposizione dei sanitari del 118, 20 card per ingressi scontati alla Spa. Alla consegna, avvenuta questa mattina al Ceccarini oltre ai rappresentanti dei sanitari e degli sponsor ha preso parte anche l'assessore al Bilancio e Patrimonio, Luigi Santi. "Quando i cittadini uniscono le forze e compiono gesti di calore umano, dimostrando grande spirito di comunità - ha detto Santi - e questo è sempre sintomo di una società unita, sana e altruista. Sono molto contento di vedere come Riccione sappia colpire, con simili atti l'animo di tutti. Grazie a tutti per il bel gesto".