Mercoledý 08 Luglio10:09:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Rsm, Manuel Amati è il nuovo tecnico della Juvenes Dogana

Succede a Ignazio Damato. Oltre e Damato, lasciano anche il vice Giampiero Ciriaco, il preparatore dei portieri Nicola Ricci, ed il fisioterapista Emanuele Cesarini

Sport Repubblica San Marino | 10:54 - 26 Giugno 2020 Manuel Amati Manuel Amati.

La Juvenes/Dogana comunica di aver trovato l’accordo con Manuel Amati quale nuovo tecnico per la stagione calcistica 2020-21. Amati succede a Ignazio Damato, al quale va un grosso in bocca al lupo per il futuro calcistico e lo ringrazia per il lavoro svolto.
 
“Nel ’98 - racconta Amati - uscivo dalla Berretti del Rimini e la prima esperienza coi grandi è stata proprio con la Juvenes che giocava in prima categoria (ancora non era avvenuta la fusione con il Dogana, nda). Per me è stato come una sorta di primo amore ed ho voluto ripartire proprio da dove tutto è cominciato. In mezzo ho fatto diverse esperienze, ultima quella al Fiorentino. Ho parlato col presidente Lino Zucchi e il vice Piero Bronzetti e abbiamo trovato l’accordo. Voglio conoscere meglio il campionato sammarinese, l’ultima stagione è stata particolare per tutti e non mi ha dato tempo di capire questo mondo. Ora si riparte da zero, con una nuova preparazione, tanti stimoli e obiettivi”.

“Il girone unico - dice Amati - sarà una novità per tutti, voglio fare bene e magari anche cercare di qualificarmi ai playoff. Sarà importante anche la Coppa Titano. Le partite vanno giocate fino in fondo e non si sa mai cosa può succedere”.

 
Oltre e Damato, lasciano anche il vice Giampiero Ciriaco, il preparatore dei portieri Nicola Ricci, ed il fisioterapista Emanuele Cesarini.

Si separano anche le strade tra la Juvenes/Dogana e il direttore sportivo Aurelio Tosi.

La società ringrazia tutti per il lavoro svolto e per la loro professionalità.