Giovedý 16 Luglio15:27:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna a casa e la trova sottosopra: "Ladri educati, salutano la vittima mentre fuggono"

"A casa mia non c'è niente da rubare" si sfoga il proprietario

Cronaca Maiolo | 09:14 - 26 Giugno 2020

Prima di andare a donare il sangue torna a casa per darsi una sistemata e la trova messa a soqquadro dai ladri. Protagonista, suo malgrado, di questa vicenda un agente finanziario quarantenne riminese. L'uomo, che abiata a Santa Maria d'Antico nel comune di Maiolo, stava rientrando a casa verso le 16.40 di giovedì. Era quasi arrivato quando ha notato un'auto procedere in direzione opposta e si è insospettito non avendola mai vista. Era una Ford Focus C max grigia, guidata da un uomo stempiato. A bordo anche una ragazza mora sulla trentina e un'altra persona. Il padrone di casa aveva quasi pensato di prendere la targa, ma si è lasciato distrarre dal saluto caloroso ricevuto dagli occupanti del mezzo. L'auto si è poi allontanata a gran velocità quasi scontrandosi con il vicino di casa che stava rientrando. Una volta arrivato a destinazione la brutta scoperta: l'intera abitazione era stata messa sottosopra. I malviventi avevano prima rubato la scala del vicino e poi hanno "visitato" le camere, la mansarda, metà salotto. Non hanno compiuto l'intero giro della casa perché probabilmente sono stati avvisati da un "palo" che ha visto rientrare il proprietario. Da un primo sopralluogo non sembrerebbe mancare nulla. "Hanno solo spostato i mobili. A casa mia non c'è niente da rubare" si sfoga il proprietario "siamo già stati derubati tempo fa e, da allora, non abbiamo più niente di valore. Tutto quello che avevo è già stato rubato. Mi verrebbe da dire che la prossima volta" è l'amara conclusione dell'uomo "possono chiamarmi che gli apro direttamente". Il proprietario sporgerà denuncia. Nel video la casa sottosopra.