Domenica 05 Luglio22:18:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: contributo extra della Regione per Rimini. Ecco dove investirà il Comune

Ma da Palazzo Garampi parte nuovo monito al governo: "Servono risposte adeguate per la crisi"

Attualità Rimini | 13:49 - 25 Giugno 2020 Andrea Gnassi, sindaco di Rimini Andrea Gnassi, sindaco di Rimini.


20 milioni di euro stanziati dalla Regione Emilia  Romagna per le province di Rimini, Piacenza e il comune di Medicina, territori nei quali sono state imposte misure più restrittive durante l'epidemia da nuovo coronavirus. L'amministrazione comunale di Rimini annuncia che i fondi saranno utilizzati per interventi su tre direttive: scuole e impiantistica sportiva; città diffusa (strade, nuove piazze, riqualificazione nelle zone sopra la Statale 16); completamento rigenerazione del lungomare (compresa la riqualificazione dei viali delle Regine). Da palazzo Garampi si commenta così il provvedimento regionale: «E' chiaro che questo sforzo ulteriore da parte della Regione, che ringraziamo, non esaurisce la complessità di una ripartenza che per il settore turistico è molto più dura che per altri settori industriali. In tale direzione è nostro auspicio, anzi nostra richiesta pressante, che possa avvenire ufficialmente l'inserimento della provincia di Rimini nel lotto di 'zone rosse' a cui il Governo destina finanziamenti speciali attraverso il decreto Rilancio». Il contributo regionale è un passo importante, ma il territorio riminese si aspetta altre risposte adeguate per uscire dalla crisi post pandemia.