Giovedý 16 Luglio19:29:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo: una dozzina di sanzioni per abbandono rifiuti a terra o errati conferimenti

I controlli si intensificano grazie anche alle segnalazioni dei cittadini

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:39 - 25 Giugno 2020 I controlli operati a Santarcangelo I controlli operati a Santarcangelo.


Errati conferimenti e abbandono dei rifiuti a terra accanto ai cassonetti: sono queste le maggiori infrazioni rilevate a Santarcangelo dai volontari dell’Associazione Accademia Kronos nelle ultime settimane. I controlli sulle isole ecologiche si stanno intensificando anche grazie alle segnalazioni di cittadini che sempre più spesso lamentano e denunciano l’abbandono di sacchetti al di fuori dei cassonetti e conferimenti scorretti soprattutto all’interno dei contenitori dell’organico.

«Quello dei rifiuti conferiti in modo improprio è un problema serio che va contrastato sia con un’informazione ancora più capillare e costante, nonché attraverso una continua attività di controllo», afferma il vicesindaco Pamela Fussi. «Il rischio di vanificare, a causa di pochi, il corretto comportamento di chi differenzia l’umido dagli altri rifiuti riciclabili o dall’indifferenziato è infatti piuttosto alto. Siamo di fronte ad atteggiamenti inaccettabili per la mancanza di sensibilità rispetto all’ambiente e al decoro della città – conclude – atteggiamenti non più tollerati prima di tutto dai tanti che si impegnano a introdurre correttamente i materiali nei diversi contenitori».

Nel frattempo sono circa una dozzina le sanzioni elevate nel corso dei controlli effettuati sulle isole ecologiche presenti sia nel capoluogo e che nelle frazioni. In particolare le verifiche si sono concentrate sui cassonetti presenti nelle vie Togliatti, XXIV Maggio, Dante di Nanni, Felici, Andrea Costa, viale Mazzini, Pedrignone, San Vito, Canonica.